PIZZERIA

Forni a legna

Volta in refrattario ad alta resistenza; la forma è stata studiata per ottenere una distribuzione di calore uniforme.

Piano cottura in lastre di refrattario pressate e cotte, con elevata resistenza termica e all’abrasione causata dagli attrezzi; può essere sostituito dall’interno, lasciando intatta la volta.

Coibentazione in materiali isolanti di prima qualità che permette dispersioni termiche.

Con bruciatore a gas

Un nuovo strumento di lavoro che permette di aumentare la produttività e ridurre i costi di gestione.

Può essere usato in sostituzione o in aiuto della normale combustione a legna.

Può essere montato su forni nuovi o già esistenti.

Con piano rotante

Il piano di cottura girevole permette di infornare sulla bocca del forno con minor fatica e maggior produttività. La cottura sarà uniforme su tutta la superficie del piano

La possibilità di regolare la velocità di rotazione del piano rende questo tipo di forno adatto a chi deve cuocere grandi quantità di pizze nel minor tempo possibile.

Forni statici

Forni monocamera o modulari e sovrapponibili con camera passo 30 o 35 cm; Regolazione della temperatura tramite termostati elettromeccanici indipendenti per cielo e platea.

Il microprocessore presente nei forni elettrici regola l’energia dove e quanta ne serve così da ottenere un’ottimizzazione e riduzione dei consumi.

I forni a gas possono essere alimentatie con qualsiasi gas disponibile (GPL, Propano liquido, Gas metano, ecc.); impiegano bruciatori dalla regolazione indipendente e differenziata Cielo/Platea, per un’ottimale distribuzione del calore.

Temperatura d’esercizio max. 400°C.

Forni ventilati

Modelli caratterizzati dalla larghezza del nastro trasportatore di 45, 50 e 75cm con alimentazione dell’elemento riscaldante elettrico o a gas.

Standardizzazione della componentistica tra i vari modelli elettrici e a gas.

Consumi particolarmente contenuti.

Forte riduzione della dispersione del calore nell’ambiente.

Impastatrici

A forcella

L’impastatrice a forcella è particolarmente indicata per la lavorazione di impasti delicati.

Grazie alla particolare forma dell’utensile e della vasca, è possibile ottenere rapidamente impasti non riscaldati e ben ossigenati, per una elevata qualità del prodotto finale.

A sprirale

Linea elegante e robusta di impastatrici che permettono elevati volumi di impasto in tempi brevi a temperatura costante e ossigenazione ottimale.

A bracci fluttuanti

L’Impastatrice a bracci tuffanti Serie BE è la macchina ideale per realizzare impasti per pizzeria e pasticceria di elevata qualità.

L’utilizzo del sistema a bracci tuffanti consente un eccellente ossigenazione degli impasti.

Porzionatrici, arrotondatrici, dilaminatrici e formatrici

Mcchine ideali per la formatura e porzionatura delle pizze in base alla grammatura desiderata.

La vasta tipologia di prodotti, le dimensioni ridotte e la facilità di impiego rendono questi apparecchi ideali per i laboratori di produzione artigianale o anche industriali e anche per le tradizionali pizzerie.